IMPLANTOLOGIA ROMACHI SIAMO | FILOSOFIA | COS'E' L'IMPLANTOLOGIA | CONTATTI

Implantologia Roma

Implantologia Roma

Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2016

Il centro di Roma del gruppo "Centri Implantologici Specializzati" è una moderna struttura situata in zona San. Giovanni nei pressi della omonima fermato Metro. Comodo da raggiungere, nei pressi del centro CIS di Roma è presente un parcheggio privato custodito situato a circa 200 metri dall'ingresso della struttura.  E' inoltre presente una seconda struttura in via Caio Mario 27, nei pressi della fermata metro Ottaviano.

Strumentazione clinica nel centro di Implantologia Dentale a Roma

All'interno della struttura di Roma, sono presenti modernissime tecnologie medico-odontoiatriche sopratutto rivolte alla diagnostica per l'Implantologia Dentale. E' presente infatti un macchinario per eseguire le TAC 3D(tridimensionali) ad alta risoluzione e ad colori, esame spesso indispendabile per una corretta ed approfondita valutazione diagnostica che precede l'intervento di implantologia dentale. Tramite questa tipologia di diagnosi, la nostra equipe medica sarà in grado di stabile con estrema sicurezza e con l'ausilio di opportuni sistemi computerizzati, la programazzione dell'intervento implantologico al fine di ridurre pressocchè allo zero il rischio di eventuali complicanze e permettere un ottimo risultato estetico e funzionale duraturo nel tempo. Sono inoltre presenti sofisticati sistemi diagnotici per le ortodopanoramiche digitali ad alta definizione.

Teniche di Implantologia Dentale utilizzate presso il centro di Roma

Presso il nostro centro di Implantologia a Roma è possibile sottoporsi a tecniche implantologiche minimamente invasive che permettono al paziente, qualora le condizione cliniche siano favorevoli per il ricorso a questa tipologia di metologie, di evitare tagli o punti di sutura senza tra l'altro alcun trauma post-operatorio. Le tecniche utilizzate infatti sono molteplici e di recente studio, ad esempio:

Implantologia Computer Guidata

I nostri centri, compreso quello di Roma, sono dotati di innovative tecnologie avanzate per l'Implantologia mutuata dal mondo industriale e applicata in odontoiatria. Si parte da una tac tridimensionale, fino ad inserire gli impianti grazie ad una programmazione virtuale su computer. Questa tecnologia medica permette di operare con precisione e sicurezza massima in rapporto ai due elementi essenziali: l'osso disponibile e la protesi programmata; la protesi reale verrà inserita insieme agli impianti (carico immediato); quindi l'implantologo si avvale della doppia indicazione protesica e radiologica. Questa implantologia viene anche definita non chirurgica in quanto elimina il bisturi e l'ago per suture.

Computer Guidata
Esempio di progettazione

Vediamo in che consiste la tecnica Cad/Cam (o computer guidata).

  1. Diagnosi accurata prima del lavoro: condizioni dentali e occlusali, esigenze e desideri del paziente con una condivisione degli obiettivi.
  2. Impronte e registrazione occlusale e fotografie del cavo orale.
  3. Soluzione protesica dei denti da sostituire valutata in termini funzionali ed estetici.
  4. La ceratura verrà trasformata in guida radiologica con una tecnica a doppia scansione.
  5. Scansione con tac 3D (v foto) della guida radiologica che diventa virtuale insieme alla scansione tac; si procede poi al posizionamento virtuale degli impianti nel numero, forma e posizione ideale.

Una fase dell'elaborazione Computer Assistita
Figura 1 - Schermata progettazione intervento

La sezione di sinistra della figura1 offre una versione dell’anatomia 3D dell'osso del paziente e della protesi programmata (ricordiamo che i parametri fondamentali per inserimento degli impianti sono quantità di osso e corrispondenza degli elementi protesici. Un analisi combinata dei due parametri garantirà un risultato estetico e funzionale ottimale). Nella sezione a destra si apprezza un analisi della densità ossea nella regione destinata ad accogliere l’impianto; questo dato ha una ricaduta operativa diretta. Dunque, le informazioni combinate sulla protesi pianificata e sui dati radiografici consentono di progettare la posizione ottimale dell’impianto.

Per ricapitolare, il processo decisionale del clinico oggi ha bisogno di integrare in maniera virtuale la pianificazione protesica con i dati radiografici (quantità e qualità di osso in regioni scheletriche circoscritte); tutto questo per soddisfare le esigenze meccaniche, funzionali ed estetiche del paziente. Quindi la pianificazione computer assistita permette di eseguire un trattamento con il minimo di invasività (senza lembo forando direttamente la gengiva), con il massimo dell’estetica e della funzione in quanto gli impianti sono inseriti perfettamente in corrispondenza degli elementi dentari nonché in una zona scheletrica di cui si conosce perfettamente l’anatomia e la densità ossea grazie all’apporto di dati conseguiti da rilevazioni radiografiche tac 3D.

Implantologia a carico immediato

Il carico immediato degli impianti dentali è una nuova opportunità dell’implantologia moderna utilizza di prassi presso i nostri centri Odontoiatrici: si possono inserire contemporaneamente impianti ossei e protesi fisse (provvisori in resina) nella stessa seduta senza compromettere il lavoro del chirurgo. Il requisito base per poter effettuare un carico immediato è una stabilità elevata della vite nell’osso, stabilità primaria che si misura in 35 Newton di torque (la resistenza fisica all’avvitamento misurata con un dinamometro). Il carico immediato va programmato con uno studio approfondito dell’esame radiologico volumetrico (dentascan 3D) presente presso il centro di Roma.

dentascan_3d

Il chirurgo e il protesista studieranno assieme la densità ossea nell’area dove inserire gli impianti e stabiliranno in partenza se e come impostare il carico immediato. E’ chiaro che per impianti anteriori (da premolare a premolare), ivi comprese le arcate edentule, si impone il carico immediato per lasciare il paziente a proprio agio. In casi simili, se l’osso non è abbastanza compatto, si metteranno in atto delle metodiche di compattazione ossea di cui parleremo meglio in seguito.

Implantologia Dentale All On Six

All on six é una metodica che riguarda l'arcata superiore e consiste in 4 impianti situati nell'osso al di sotto delle cavitá nasali dove solitamente c'é osso a sufficienza e due impinti posti in obbliquo per evitare le cavitá del seno mascellare. Con 6 impianti cosí ideati si possono tranquillamente caricare 12 elementi protesici ceramici.

all on six

I vantaggi di questa metodica sono evidenti. Il primo è il risparmio di tempo, in oltre l'inserimento dell'impianto può essere risolto in una sola seduta, ottenendo in questo modo eccellenti risultati funzionali ed estetici. L'obbiettivo principale a favore del paziente è naturalmente quello di fornire denti belli e immediatamente efficienti. In termini clinici questo significa il posizionamento simultaneo di tutta la struttura dell' impianto, cosa che lo studio ottiene grazie ad una metodica innovativa e collaudata.


 Sede Centro CIS di ROMA: Via Gabi, 8 - 00183 - Roma - Tel. 800.912.401
Vedi la MAPPA del centro di Roma




Approfondimenti:  Cos'è l'implantologia | Implantologia Transumocosa 
Siti amici: Implantologia Pescara | Implantologia Bologna | Implantologia Brindisi
Link partner: Gnatologo